vetrina DVDvetrina Blu Raysezione in allestimentosezione in allestimento

 

scheda prodotto
i più prenotati i più venduti

non ci sono locandine

Fahrenheit 9/11

INTERPRETI:

REGIA:

Michael Moore

Fahrenheit 9/11
supporto: singolo lato, doppio strato
formato: 1.85:1 anamorfico
produttore: 01 Home Entertainment
zona: Europa
confezione: amaray
anno: 2004
dischi: 1
durata: 112
audio: Italiano Dolby Digital 5.1
Inglese Dolby Digital 5.1
extra: Trailer

titolo: Fahrenheit 9/11
genere: documentario
colore:
anno: 2004
nazionalità: USA
Una sarcastica e coraggiosa inchiesta sugli aspetti nascosti della politica estera di George W. Bush. Il regista indaga cause e conseguenze della tragedia dell'11 settembre: partendo dalle contestazioni alle elezioni presidenziali del 2000, che hanno portato Bush Jr. alla Casa Bianca, fino ad arrivare alle imbarazzanti amicizie tra le famiglie Bush, Saud e Bin Laden, alla gestione discutibile della sicurezza interna e alle drammatiche conseguenze della guerra in Iraq.
listino:  14.90 €
DVDVillage:  7.90 €
risparmio:  7.00 €

indietro


elenco commenti

che schifo!!

moore critica l america?secondo mè ha prima criticato il suo conto in banca e cosi ci ha rifilato questo schifo di documentario!ma come fanno a vederlo,secondo voi l uomo più potente del mondo avrebbe permesso che questo vomito uscisse nelle sale?ma siamo seri qui non si tratta di politica,ma di oggettività...riflettete.moore adesso è ricco spero che i soldi li usi per rendersi presentabile,visto che sembra un ammmasso di merda cin faccia di cazzo.

piergiorgio - 11-02-2005 rispondi

saro' fascista...

...ma Moore (o chiunque altro) non sara' mai il mio duce.

federico - 16-11-2004 rispondi

al di la della politica

alla faccia di chi dice che i mass media influenzano il voto! l'unica cosa che ha fatto questo film è incrementare le finanze di Moore. commenti politici a parte, comunque la pensiate.

fabri - 04-11-2004 rispondi

fascisti!

siete tutti fascisti..

... - 04-11-2004 rispondi

bush...bleahh

la verità non è mai sarcastica ne di parte...certe cose che ci mostra sono vomitevoli...in realta l'america è sotto lo schiaffo dei sauditi!!!se rompono con loro l'economia americana crolla.. sia chiaro con cio non lo giustifico anzi...

picacciu - 29-10-2004 rispondi

Altarini?Ma va là

Caro,Picci,libero di pensarla come credi,ma se credi che Moore abbia scoperto gli altarini di Bush,informati meglio:se conosci l'inglese,comprati il libro "Michael Moore is a big fat stupid white man",che probabilmente in Italia non vedremo pubblicato mai,visto che Moore è il cocchino di Fassino &Co.Lì sì che ci sono gli altarini,ma tanto Moore è immacolato....

Amazon - 29-10-2004 rispondi

gli altarini di Bush

ora scopriamo gli altarini di Bush, finalmente si scopre cosa si decide negli stati uniti e perchè.

Picci - 26-10-2004 rispondi

Caro cipa...

il problema e' questo. 9/11 non e' un documento, non e' un documentario. E' propaganda, necessaria probabilmente, ma propaganda. Antiamericano non e' il film, e' Moore con le sue reazioni a chi gli fa notare che la vera (contro)informazione e' fatta senza demagogia e senza finzioni. Altrimenti e' solo una differente menzogna.

federico - 20-10-2004 rispondi

antiamericano

sono d'accordo con te,più che un documentario mi sembra una propaganda elettorale messa in piedi da moore per scardinare e possiamo anche dire scioccare gli amercani...in poche parole un film di parte.

giuseppe - 20-10-2004 rispondi

Moore

federico, il tuo giudizio mi sembra un tantinello esagerato, io l'ho trovato un buon documentario. Per carità non un capolavoro ma un educativo documento.

cipa - 20-10-2004 rispondi

moore lo stalinista

definire 9/11 una sarcastica e coraggiosa inchiesta mi sa di confusione mentale.
una volta le inchieste erano tali se riuscivano a dare una valida impressione di oggettivita', non mi sembra questo il caso. 9/11 non e' un documentario piu' di quanto lo fossero i filmati di Leni Rosenthal. Moore continua ad affascinare le masse e gli intellettuali da strapazzo con pamphlet politici ben fatti, ma che considerare giornalismo oggettivo e' da idioti.

federico - 19-10-2004 rispondi

aggiungi un commento
titolo:
testo:
firma:
e-mail:
novità mailing
offerte

non ci sono locandine

open forum

SILENTE S.r.l.: Via Giacomo Costamagna, 36/38 - 00181 - Roma partita IVA: 10310151005 REA: RM-1223879
servizio clienti: leonardo.bonfigli@libero.it fax: O6/7827600 - h24

DVD Village
Vendita film dvd store on line.
Acquisti film dvd, serie tv, concerti live.
Ultime novità dvd in uscita, offerta cofanetti cinema.